© 2019 Brennerei Theiner Jürgenacquavite di radici

I distillati di radici hanno una lunga tradizione in Alto Adige. In località elevate dove cresce poca frutta per fare i distillati ci si concentrò su radici di piante officinali.

Questi distillati si distinguono per i loro aromi intensi, generalmente hanno delle caratteristiche digestive.

Anche le grappe per macerazione hanno i loro amanti, la base è una grappa fina, nella quale vengongo immerse diverse parti di pianta quali pigne, getti apicali o essenze.




© 2019 Brennerei Theiner Jürgen
La genziana

La genziana è un classico tra le acquaviti, è da tempi immemorabili un distillato digestivo molto apprezzato. E'espressamente aromatico ed ha un gusto di terra, duraturo nel naso e nel palato.




© 2019 Brennerei Theiner Jürgen
La radice imperatioria

La radice imperatoria è un distillato particolare, con un forte aroma, che ricorda il sedano e le carote. Grazie alle sue caratteristiche digestive è un ottimo digestivo.




© 2019 Brennerei Theiner Jürgen
Il pino mugo

Il pino mugo cresce in regioni alpine tra 1.000 e 2.700 m. Usiamo solo le pigne fresche ancora verdi ed i getti apicali giovani che producono un aroma di agrumi dolce/resinoso.



© 2019 Brennerei Theiner Jürgen
Il pino cirmolo

Il pino cirmolo è l'ultimo albero nel bosco di alta montagna. Usiamo solo le pigne giovani, che con il loro aroma incisivo e succoso creano una grappa che ha un grande seguito.